Il (mio) passato si mescola al presente: Delphi e agile all’ITDevCon

ITDevCon è una conferenza Europea dedicata interamente a Delphi e alle tecnologie ad esso collegate.

[...]

Durante le due giornate di intensa formazione programmatori, analisti e software architect avranno la possibilità di scegliere fra le tre sessioni parallele della conferenza e confrontarsi con esperti di fama nazionale ed internazionale provenienti da realtà eterogenee che permetteranno loro di valutare punti di vista molto differenti tra loro.

Così recita la homepage del sito di ITDevCon 2009 e devono avere intenzioni di eterogeneità molto serie, visto che hanno invitato a parlare di extreme programming, scrum e  metodologie agili in genere perfino me, che ho scritto le mie ultime righe in Delphi nel 1997!

Sarà quindi un piacere perfino maggiore presentare giovedì 12 novembre il talk intitolato Un approccio per unificarli tutti: cosa significa sviluppo agile in cui cercherò di porre l’accento sugli aspetti cross-tecnologici dei processi agili e sul vero baricentro metodologico: valori e principi. L’abstract del talk recita

Lo sviluppo agile è ormai un concetto diffuso e un termine sulla bocca di molti. Fortunatamente indipendente dalla tecnologia, questo approccio al nostro lavoro permette un notevole incremento del tasso di successo di un progetto software. Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire: abbiamo capito bene cosa significa sviluppo agile? In questo talk introduttivo Jacopo Romei spiegherà le pratiche Extreme Programming e i principi e i valori che sono il vero nocciolo dello sviluppo agile.

Mercoledì e giovedì, insomma, a Verona sarà un bel sondare un’altra comunità non-Java sui temi agili. Ti troverò lì?

November 08 2009 07:00 am | Eventi

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply