Metodologie agili alla gogna all’Italian Agile Day 2009

Rieccomi finalmente dopo un breve periodo di assenza per un po’ di post in fila, per condurti, ma soprattutto condurmi, verso la prossima edizione del più importante evento italiano sui metodi agili come Scrum, Extreme Programming e Lean Software Development, l’Italian Agile Day 2009. Sarò infatti presente per la prima volta all’annuale evento come speaker con una sessione dal titolo Tutti i miei sbagli. E quelli di qualcun altro.

Sarà un talk autobiografico inverso in cui, senza pudore e senza nemmeno temere il ridicolo – che pur talvolta sfiorerò, toccherò, supererò? – racconterò non i successi dei miei ultimi anni da coach bensì ogni possibile esperienza negativa, cercando di vedere insieme a te perché le cose vadano male, perché possano andare male nonostante ci si ritenga agili e cosa ne pensi il pubblico di agilisti e non.

Se il principio di esposizione ha portato tanti benefici ai software open source, chissà che non faccia bene cominciare a mostrare i propri bug anche nel contesto del management. Il carattere del talk sarà fortemente suicida, in cerca della figuraccia, dell’errore da principiante… :) Per scoprire e ricordarmi da una parte che sono un principiante e dall’altra che un sano galileismo non teme auto-osservazione retrospettiva, per crescere ancora.

Mi metto alla gogna con le mie stesse mani. Nella fossa dei leoni per giunta. Porta i pomodori! ;)

November 06 2009 01:37 am | Eventi

3 Responses to “Metodologie agili alla gogna all’Italian Agile Day 2009”

  1. odino on 06 Nov 2009 at 12:23 #

    pomodori friulani

  2. Cesare on 06 Nov 2009 at 14:57 #

    Vanno bene anche verze con la carica a molla? Fanno male eh ;)

  3. Gian on 07 Nov 2009 at 01:37 #

    Grande :)

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply